Al contrario di quello che pensiamo, ovvero che il gatto senza pelo sia molto raro, questo animale non è affatto una novità, basta pensare che li ritroviamo spesso nella cultura egizia e molto frequentemente in monumenti in cui è raffigurato.

COME MAI QUESTI GATTI SONO SENZA PELO?

La totale assenza di pelo, è dovuta ad una mutazione, spontanea, del gene recessivo denominato HR (HAIRLESS), il quale può essere trasmesso per intere generazioni, senza sintomi visibili. Quindi se la logica non inganna, per generare un gatto senza pelo, è senza dubbio necessario un accoppiamento tra gatti con gli stessi geni.

QUINDI SONO TOTALMENTE SENZA PELO?

NO! Anche se, a primo impatto possono sembrare completamente nudi, in verità, gran parte di loro, possiede un piccolissimo strato di pelo millimetrico che a prima vista è poco intuibile. Solo accarezzando il gatto ci si può’ accorgere della presenza del pelo.

MA NON HANNO FREDDO?

Certo che sì, “funzionano” come noi, hanno freddo d’inverno e vale lo stesso con il caldo durante l’estate. Per questo viene consigliato d

 

ESSENDO GATTI SENZA PELO, SONO ADATTI PER CHI È SOGGETTO AD ALLERGIE?

Tendenzialmente risulterebbe falso, perché il gatto senza pelo viene considerato “anallergico”, appunto per questa sua caratteristica del pelo, ma c’è da tener conto che non sempre a creare l’allergia è il pelo del felino, ma bensì una proteina, la Del D1, contenuta nella saliva del gatto.

 

Se si è amanti dei gatti senza pelo, è opportuno sapere, che ce ne sono di diverso genere:

  • Il Canadian Sphinx
  • Il Gatto Elfo
  • Il Peterbald
  • Il Gatto Bambino
  • Il Donskoy
  • Il Kohana